3 IMPRENDITORI ARRESTATI A BARI PER TRAFFICO INTERNAZIONALE DI RIFIUTI PERICOLOSI

La scoperta questa mattina ,alle prime ore del giorno

 

BARI : Un traffico illegale organizzato internazionale di rifiuti pericolosi condotto tra Italia, Egitto, Iran e Libia,ha portato all’arresto di 3 imprenditori :un egiziano e gli altri due di  Andria e Ruvo di Puglia, e alla denuncia di altre 7 persone.

L’operazione, in corso dalle prime ore dell’alba di oggi, è stata condotta dai carabinieri forestali di Bari, in esecuzione di un’ordinanza cautelare emessa dal Gip di Bari, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia del capoluogo pugliese.

Si aggiungono poi  il sequestro di 4 aziende site in Palo del Colle, Ruvo di Puglia e Andria oltre a diverse decine di mezzi pesanti ed al sequestro per equivalente di beni per un totale di oltre un milione e settecentomila euro.

Seguiremo  ulteriori sviluppi sulla gravosa vicenda.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*



*