PAOLO VILLAGGIO CI HA LASCIATO,HA SEGNATO LA STORIA CON IL PERSONAGGIO DI “FANTOZZI”

Lavoro' anche con Fellini e Gassman

Aveva 84 anni Paolo Villaggio,che a Roma ha lasciato un grande vuoto del mondo del cinema comico e non solo: ad annunciarlo la figlia Elisabetta sui social.

Villaggio è stato colui che creo’ il grottesco personaggio di “Fantozzi”,che rappresentava in maniera grottesca l’italiano medio,nella sua semplicita’ e immediatezza.

Personalmente ricordo i pomeriggi passati al cinema insieme alla mia famiglia,per guardare le anteprime delle sue nuove pellicole,pomeriggi tanto attesi e pieni di  aspettative,che puntualmente venivano ripagate una volta visionato il film.

Volendo ripercorrere in breve le tappe salienti della sua carriera,non posso non citare i suoi esordi nel cabaret e in televisione,dove aveva impersonato i personaggi del professor Kranz e dell’impiegato Fracchia,che gli diedero un’immediata popolarita’;nel 1970 lavoro’ con Monicelli in “Brancaleone alle crociate” e insieme al grande Vittorio Gassman in ben 2 pellicole.

Nel 1974 guidato da Luciano Salce parti’ la saga di “Fantozzi” ,che per decenni non si arresto’,fino a diventare anche un libro,diventato in brevissimo tempo un best-seller;tantissimi i rionoscimenti arrivati per la sua carriera come il David di Donatello nel 1992 per il film di Fellini come miglior attore protagonista e il nastro d’argento nel 2000 per “Il segreto del bosco vechio al Pardo d’onore a Locarno”e tanti altri ancora.

Un pezzo del cinema italiano,e se posso aggiungere,della mia adoloscenza oggi va via ,ciao Paolo.

1 Commento su PAOLO VILLAGGIO CI HA LASCIATO,HA SEGNATO LA STORIA CON IL PERSONAGGIO DI “FANTOZZI”

  1. cosa dire di un cosi’ grande artista? Non ci sono parole. Ricordiamo le risate che ci ha fatto fare. Aveva una comicita’ mai demenziale, né volgare come si usa oggi.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*



*