ALTAMURA, NUOVA PARROCCHIA “MARIA MADRE DELLA CHIESA”

Domenica la dedicazione con Ricchiuti

santa-maria-della-chiesa-altamura

 

Grande trepidazione nel nuovo quartiere di Parco San Giuliano di Altamura, dove Domenica 30 Ottobre alle ore 10:30 con un solenne rito, presieduto dall’Arcivescovo Diocesano Mons. Giovanni Ricchiuti, sarà dedicata la nuova Parrocchia S. Maria del Carmine, intitolata a Maria Madre della Chiesa.

Molto suggestivo e ricco di segni è il rito di dedicazione di una nuova chiesa, in questo specifico caso dedicata al titolo mariano che ritroviamo nella Costituzione del Concilio Ecumenico Vaticano II “Lumen Gentium”, in cui il mistero della Vergine Maria è letto e interpretato nel mistero della Chiesa, della quale Maria è primizia ed immagine. La festa parrocchiale, per tale motivo, resterà segnata l’ 11 Ottobre, giorno in cui S. Giovanni XXIII aprì ufficialmente il Concilio nella Basilica di San Pietro in Vaticano nel lontano 1962.

Anche l’architettura della nuova chiesa rispecchia la titolazione e il messaggio generale del Concilio stesso: due grandi braccia accolgono i fedeli, e li accompagnano sino alla croce di Cristo, che aprendosi diventa l’ingresso principale dell’aula liturgica. E’ il segno della maternità di Maria, espressa nell’edificio, che fa percepire il calore della presenza di Dio. Il passaggio sotto la croce ci ricorda che ciascuno porta i pesi della quotidianità, insieme a tutta la sua vita nella celebrazione del sacrificio Eucaristico, da cui trae la forza e la speranza per il cammino.

La nuova parrocchia è affidata già da diversi anni alla cura pastorale dei Missionari Clarettiani, nella persona del parroco P. Vittorio Bruscella e dei collaboratori P. Franco Foci, superiore della comunità religiosa e P. Dario Sivieri.

Tutta la comunità del cosiddetto “Carmine Nuovo” si sta preparando all’importante appuntamento, che segnerà il “compleanno” della stessa chiesa, di cui si celebrerà annualmente l’anniversario, con interessanti proposte formative di tipo dogmatico, liturgico, biblico e spirituale, momenti che si terranno pressi i nuovi locali parrocchiali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*