POLEMICA SULLO SPOT DEL MOVIMENTO 5 STELLE SULLE EMITTENTI TV DI MURGIA24: L’EDITORE COSTRETTO A TOGLIERE LA PUBBLICITA’ DEI PENTASTELLATI

Sulla vicenda, è intervenuto il consigliere regionale Mario Conca per sedare gli animi

fratelli ditalia

La pubblicità del Movimento 5 Stelle su Telealtamura, Telegravina, Telesanteramo e sul sito www.notizie-online.it è stata rimossa.

L’Editore Domenico Ardino, titolare dell’agenzia Murgia24 (che detiene la gestione delle tre emittenti televisive murgiane, visibili in chiaro sul digitale terrestre) è stato costretto dalle pressioni degli altri partiti politici presenti sul territorio.

A tal proposito, L’Editore spiega un antefatto essenziale per la comprensione dell’episodio: “Al momento del mio insediamento sul territorio murgiano, ho comunicato a tutti gli enti istituzionali e partiti politici la mia presenza, chiedendo la collaborazione di tutti per la riuscita di un progetto ambizioso ma fattibile:  dar voce ai cittadini e alle istituzioni al fine di fomentare un indotto mirato alla crescita economica della nostra terra. Alle mie email e telefonate, hanno aderito soltanto i Movimento 5 Stelle a cui ho dato ovviamente spazio per quanto riguarda i comunicati, interviste, inchieste e interrogazioni, non tralasciando tuttavia le altre notizie. Essendo detentore di un contenitore prezioso come Murgia24, avevo il diritto di farmi conoscere e gli unici che hanno risposto al mio impegno sono stati i pentastellati”.

cardascia

Il mistero è dunque svelato: nessun favoritismo da parte di Ardino, nessuna parzialità. Se avessero risposto  gli altri partiti politici, sarebbe stato obbligatorio dare spazio giustamente anche a loro.

Domenico Ardino ha ricevuto anche una comunicazione personale dal consigliere regionale Mario Conca, il quale lo ha incoraggiato a fare questo passo, con la finalità di calmare le polemiche e avviare un nuovo percorso di informazione da parte di tutti rivolto a tuta la cittadinanza murgiana.

Per tale ragione, Telealtamura, Telegravina e Telesanteramo invitano i politici (soprattutto quelli che hanno espresso disappunto nel sentirsi “trascurati”) a visitare i nostri studi anche per fare una semplice intervista che renda noto agli utenti i loro progetti in corso per lo sviluppo economico e culturale della Murgia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*